Roberto D’Andrea

 Fin da giovanissimo ha espresso il desiderio per lo studio della musica, tanto che a 8 anni e mezzo si è iscritto presso la scuola del Complesso Bandistico “Città di Albano”, iniziando così lo studio della teoria e della tromba con il Maestro Piero Giulietti che lo ha preparato anche a sostenere gli esami di licenza di solfeggio, come privatista, presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma. Ha fatto parte di varie formazioni musicali, quali bande musicali, fanfare, gruppi classici, moderni e folkloristici che gli hanno permesso di girare tutta l’Italia e gran parte dell’Europa. Ha avuto maestri del calibro di Sandro Verzari (1^ tromba orchestra sinfonica della Rai di Roma) con cui ha studiato lo strumento e del calibro di Giuseppe Cuccaro (1^ tromba orchestra di musica leggera della Rai) con cui ha studiato armonia e storia della musica. Dopo essersi diplomato a ragioneria, nel 1985 ha conseguito presso il Conservatorio “A. Casella” de L’Aquila il Diploma di Tromba. Ha proseguito la sua intensa attività musicale facendo parte di gruppi che eseguivano musica leggera e di un gruppo di soli strumenti ad ottone (Ensemble Romano di Trombe) con un repertorio di musica polifonica (1400-1600) diretto dal M° Sandro Verzari che eseguiva concerti per l’A.GI.MUS girando così gran parte dell’Italia. Possiamo dire che la sua vita musicale ebbe una svolta profonda dopo circa 23 anni di attività di musicista e si dedicò da allora alla sola attività didattica.Fin dal 1988 quindi è docente di Educazione Musicale presso la Scuola Media Paritaria dell’Istituto Murialdo di Albano e presso diverse scuole medie pubbliche nel territorio dei Castelli Romani. Nel 1989 istituisce un importante polo didattico-musicale la Scuola di Musica e Canto “Lamusica”- Albano che a tutt’oggi risulta tra i migliori se non il migliore polo didattico- musicale del territorio, tanto che il Comune di Albano Laziale ha riconosciuto l’associazione culturale con una Delibera di Giunta nel 1999 “Scuola di musica di elevato livello culturale”.  Dal 2015 è docente è di ruolo presso la scuola media statale, inoltre ha collaborato con enti pubblici e privati, come anche con alcuni istituti scolastici  dell’infanzia del territorio. Inoltre organizza da oltre 25 anni eventi musicali quali gare canore, rassegna di gruppi, concerti classici, moderni e jazz per enti pubblici e privati. Sono da evidenziare il consueto “Concerto Gospel-Spiritual” (che viene effettuato generalmente nelle Festività Natalizie), la Rassegna “Albano Jazz” (che viene effettuata generalmente nel periodo che va da febbraio ad aprile) e il Concerto degli allievi arrivato alla sua 28^ edizione (che viene effettuato nell’ultima domenica di giugno in uno dei locali o teatri più prestigiosi del territorio).

SELEZIONE DOCENTI


Gli insegnanti di canto e di strumento sono scelti dal direttore artistico (Roberto D’Andrea) e dal coordinatore didattico (Franco Canfora) con molta meticolosità, selettività e scrupolosità e devono possedere determinati requisiti didattici. Infatti esiste una netta distinzione tra l’essere musicista ed essere insegnante, spesso vanno a completarsi, ma non sempre. Anche per questi motivi la direzione artistica si avvale di una commissione di qualità, costituita da didatti, che seleziona i docenti migliori attraverso i loro curricula, verificandone l’autenticità,si effettuano almeno un paio di colloqui e quindi un periodo di prova. Ne è ampia dimostrazione l’esistenza della scuola da ben 32 anni con il riconoscimento da parte del Comune di Albano Laziale quale “Scuola di Elevato Livello Culturale” atto n°390 del 24.11.1999, i numerosi interventi annuali organizzati dalle varie amministrazioni dei Castelli Romani (Albano Insieme, Serata d’onore di apertura per l’Infiorata a Genzano); i “Concerti degli Allievi” di fine corsi con oltre sei ore di musica no stop.

Nel tempo si è riscontrata una adesione sempre crescente per ogni manifestazione organizzata da questa associazione (Festival Albano Jazz, il tradizionale Concerto di Natale (Gospel Spiritual), i Pomeriggi Musicali a Palazzo Chigi ad Ariccia, come è possibile curiosare tra la sezione “eventi” che ha registrato la presenza di artisti di fama internazionale.


Docenti e e percorsi didattici sono visionabili sul sito nella “Finestra Docenti” e nella finestra “Programmi Didattici”.